L’ex dirigente del Comune Filippo Frippa assolto dall’accusa di violazione dei regolamenti in materia edilizia

Homeattualità

L’ex dirigente del Comune Filippo Frippa assolto dall’accusa di violazione dei regolamenti in materia edilizia

Il sequestro nel 2017, il pm aveva chiesto il carcere per il dirigente dell'Ufficio Tecnico

E' stato assolto l'ex dirigente del Comune di Giugliano Filippo Frippa (difeso dall'avvocato Quarto) dall'accusa violazione dei regolamenti in materia

‘Smart & Fun Inclusion’, presentato il progetto di inclusione per gli alunni con disabilità. Video
Alla settimana del ‘Benessere psicologico’ di Giugliano si parla di bullismo e di progetti per aiutare i minori a rischio. Video
Giugliano, ‘Festa della Birra’: presentato l’evento della Coigiass. Dj Aniceto: “Bere responsabilmente”. Video

E’ stato assolto l’ex dirigente del Comune di Giugliano Filippo Frippa (difeso dall’avvocato Quarto) dall’accusa violazione dei regolamenti in materia edilizia. L’ex dirigente dell’Ufficio Tecnico del Comune di Giugliano era finito sotto processo per la costruzione di un supermercato e sulla presunta lottizzazione e cambio di destinazione d’uso da terreno agricolo a commerciale non a norma. Questa mattina la sentenza di assoluzione del gip Saladino dopo che il pubblico ministero della procura della Repubblica del tribunale di Napoli Nord aveva chiesto la condanna, in sede di abbreviato, a un anno e mezzo di carcere e ottomila euro di ammenda, processo dove il Comune di Giugliano si era costituto parte civile. La vicenda è quella relativa alla realizzazione in zona “F” di una media struttura di vendita nel 2017.