L’ex dirigente del Comune Filippo Frippa assolto dall’accusa di violazione dei regolamenti in materia edilizia

Homeattualità

L’ex dirigente del Comune Filippo Frippa assolto dall’accusa di violazione dei regolamenti in materia edilizia

Il sequestro nel 2017, il pm aveva chiesto il carcere per il dirigente dell'Ufficio Tecnico

E' stato assolto l'ex dirigente del Comune di Giugliano Filippo Frippa (difeso dall'avvocato Quarto) dall'accusa violazione dei regolamenti in materia

Covid al Comune di Giugliano, focolaio tra i dipendenti: sette contagiati, sportelli chiusi
‘Una giornata normale nella Terra dei fuochi’, i vigili ispezionano i furgoni ‘sospetti’ alla ricerca di rifiuti. Video
PALAZZO DA ABBATTERE IN VIA SIGNORELLE A GIUGLIANO, I RESIDENTI: AIUTATECI, CI SONO PERSONE MALATE E BAMBINI. GUARDA IL VIDEO

E’ stato assolto l’ex dirigente del Comune di Giugliano Filippo Frippa (difeso dall’avvocato Quarto) dall’accusa violazione dei regolamenti in materia edilizia. L’ex dirigente dell’Ufficio Tecnico del Comune di Giugliano era finito sotto processo per la costruzione di un supermercato e sulla presunta lottizzazione e cambio di destinazione d’uso da terreno agricolo a commerciale non a norma. Questa mattina la sentenza di assoluzione del gip Saladino dopo che il pubblico ministero della procura della Repubblica del tribunale di Napoli Nord aveva chiesto la condanna, in sede di abbreviato, a un anno e mezzo di carcere e ottomila euro di ammenda, processo dove il Comune di Giugliano si era costituto parte civile. La vicenda è quella relativa alla realizzazione in zona “F” di una media struttura di vendita nel 2017.