Il Giugliano vince contro il Messina al 90′. Vittoria meritata per gli uomini di Bertotto: la zona Playoff sempre più vicina

Homeattualità

Il Giugliano vince contro il Messina al 90′. Vittoria meritata per gli uomini di Bertotto: la zona Playoff sempre più vicina

Gli uomini di Bertotto al De Cristoforo cercano di riprendere la scia di risultati utili interrotta dalla immeritata sconfitta di mercoledì a Taranto,

Guardia giurata morta per covid, parte la gara di solidarietà: raccolta fondi per aiutare la famiglia
Minaccia la sua ex con una pistola, fermato un 60enne a Qualiano
Capodanno di sangue, donna ferita al volto da un proiettile vagante a Mugnano

Gli uomini di Bertotto al De Cristoforo cercano di riprendere la scia di risultati utili interrotta dalla immeritata sconfitta di mercoledì a Taranto, ospitando il Messina che nelle ultime giornate ha risalito la classifica a ridosso della zona play off.
Il Giugliano parte subito bene nel primo tempo con il solito gioco propositivo ma concede, su due errori di impostazione, due gradi occasioni al Messina che però non ne approfitta: bravo Russo a metterci una pezza.

I padroni di casa dimostrano comunque di tenere il pallino del gioco contro i siciliani e nel secondo tempo la musica non cambia anzi aumenta di ritmo ed il Giugliano costruisce una notevole mole di gioco ed una serie di azioni pericolose che però non riesce a finalizzare.

Il Messina non può far altro che difendersi abbassando notevolmente il suo baricentro. Il Giugliano che cerca di affondare il colpo in tutti i modi e si vede: stavolta Bertotto effettua tutti i suoi cambi a disposizione facendo rifiatare qualche titolare e al novantesimo Ciccio Salvemini, dal primo minuto in campo, spalle alla porta si gira e infila l’estremo difensore siciliano siglando il suo quarto centro stagionale e portando il Giugliano in vantaggio.

Il Messina cerca nei minuti di recupero di provare a pareggiare ma i gialloblu riescono a tenere il vantaggio fino al triplice fischio finale conquistando meritatamente i tre punti.
Ancora una vittoria davanti al pubblico di casa per la squadra di Mazzamauro in un de Cristoforo ancora troppo vuoto: la causa è stata di aver dovuto rinunciare nella prima parte della partita ai propri ultras che sono entrati e gremiti gli spalti dei distinti solo nella ripresa, secondo alcuni grazie alla mediazione del sindaco. Il primo cittadino di Giugliano, infatti, ha raggiunto il settore “riservato “ai gruppi organizzati per mediare con le forze dell’ordine che pare, da alcune gare casalinghe “costringono” i gruppi organizzati a serrati controlli, per molti eccessivi.

In sala stampa il tecnico del Messina “denuncia” una tutela poco attenta sulle gestioni arbitrali negli ultimi tempi “riservati alla sua squadra” lamentando anche stavolta due rigori non concessi alla sua squadra mostrado addirittura ai giornalisti i video delle azioni incriminate, “delegittimando” quasi la meritata vittoria degli avversari.

Bravo invece Bertotto che nel suo stile glissa sull’argomento nonostante il tecnico Modica polemizzi eccessivamente anche con qualche giornalista in sala stampa che gli fa notare che durante la partita nessuno si sia accorto ne tantomeno i suoi uomini che non hanno nemmeno protestato per il presunto penalty non concesso dal direttore di gara.


Al netto di polemiche sterili di chi perde, vittoria meritatissima del Giugliano e bravo Bertotto che con la sua ottima gestione dei minuiti di gioco dei suoi uomini ha tutta la sua rosa a disposizione pronta concedendo poca pretattica agli avversari.

 

di Antonio De Filippo