Serie C, il Giugliano pareggia col Picerno: un punto d’oro per agguantare i playoff

Homeattualità

Serie C, il Giugliano pareggia col Picerno: un punto d’oro per agguantare i playoff

Continua la striscia positiva di risultati utili del Giiugliano che conquista un punto col pareggio casalingo contro il Picerno. In un De Cristoforo s

Biodigestore di Giugliano, controlli di vigili e ufficio Ambiente. Video
A Napoli apre la scuola barman ‘Professional Flair Bartender’: è la quarta sede dopo Roma, Pomigliano d’Arco e Castellammare di Stabia. Video
Agguato a Varcaturo, 51enne ucciso con cinque colpi di pistola al volto nel parcheggio dell’hotel. Video

Continua la striscia positiva di risultati utili del Giiugliano che conquista un punto col pareggio casalingo contro il Picerno. In un De Cristoforo semi deserto con meno di 800 spettatori, gli uomini di Bertotto regalano un primo tempo al Picerno, ospiti che si dimostrano essere una squadra bene messa in campo, con un buon palleggio, un pressing alto e che guadagna dopo sedici minuti di gioco il vantaggio con Maiorino che segna da solo davanti al portiere a causa dell’errore di Bernan che tornava titolare dal primo minuto per la squalifica di Cargnelutti preferito a Castellammare.
Questo l’unico tiro nello specchio della porta dei primi 45 minuti. Nel secondo tempo però il Giugliano gioca alla pari degli avversari e si rende anche anche più pericoloso, nonostante l’intervento migliore tra i pali lo faccia Russo che nega ai Picernini il goal del raddoppio, prima del finale incandescente, a rendersi protagonista è il direttore di gara Pezzopane. L’arbitro, infatti, dopo una opinabile direzione di gara nettamente insufficiente fino a quel momento, perde di mano la partita, facendo fatica a sedare gli animi in campo, tanto da essere ‘costretto’ a concedere ben 7 minuti di recupero nei quali il Giugliano agguanta il più che meritato pareggio con Caldore che si inventa uomo gol e permette alla squadra gialloblu di conquistare un punto prezioso per stabilizzarsi a ridosso della zona play off. Ed ora testa alla prossima trasferta col Latina, ennesimo match per agguantare la zona alta della classifica.

 

di Antonio De Filippo