Elezioni, Raffaele Postiglione il primo candidato ufficiale a Pozzuoli

Homeattualità

Elezioni, Raffaele Postiglione il primo candidato ufficiale a Pozzuoli

È Raffaele Postiglione, esponente di spicco dell’opposizione in Consiglio, ad uscire come primo candidato Sindaco per le elezioni amministrative che

G20: a Sorrento i ministri Di Maio e Colao per discutere di tecnologie pulite, intelligenza artificiale, internet, mobilità e sanità
‘La responsabilità contabile dei pubblici amministratori’, incontro al tribunale di Napoli Nord con l’Ordine dei commercialisti. Video
Barbiere scoperto mentre era con i clienti nel suo negozio, cinque denunciati

È Raffaele Postiglione, esponente di spicco dell’opposizione in Consiglio, ad uscire come primo candidato Sindaco per le elezioni amministrative che si terranno a Pozzuoli. In questi cinque anni di consiliatura Postiglione ha preso parte, e riportato nel consiglio stesso, numerose battaglie cittadine portate avanti da percorsi collettivi animati da movimenti politici ed associazioni sui temi della difesa dell’ambiente, dei beni comuni e della partecipazione. Percorsi che si sono caratterizzati in numerose battaglie contro lo sperpero di denaro pubblico e le speculazioni sul territorio puteolano.
Con la premessa di questo lavoro comune, Pozzuoli ORA, il movimento civico Pozzuoli in Comune e Potere al Popolo! hanno dato vita alla coalizione POSSIAMO! con Postiglione Sindaco.
Il lavoro politico del candidato Sindaco non si è fermato alla città di Pozzuoli. Con la ferma volontà di lavorare alla ‘Città flegrea’, a queste elezioni la sua coalizione conterà anche sul supporto della lista Free Pozzuoli, che fa riferimento al movimento guidato dal sindaco di Bacoli Josi Gerardo della Ragione e al sostegno da parte del movimento ‘Un’altra Città’ di Quarto con il suo leader Davide Secone.
«Vincere questa sfida è possibile – afferma il candidato sindaco Raffaele Postiglione – Mentre gli altri sono impegnati in guerre di posizionamenti, mostrando alla Città uno spettacolo indegno, noi andiamo avanti, con la consapevolezza di avere due grandi vantaggi: la coerenza che ci ha contraddistinto negli anni e la capacità di amministrare. Con gli altri partiti e movimenti che mi hanno riconosciuto l’onere e l’onore di rappresentare la coalizione, abbiamo costruito un rapporto negli anni tra attivismo, mobilitazione e partecipazione. Il dialogo con i movimenti rappresentati da Davide Secone e Josi Della Ragione – continua Postiglione – dimostra che crediamo e lavoriamo realmente alla Città Flegrea».
Le forze civiche e politiche che ora compongono POSSIAMO!, lungo il percorso di questi anni, hanno condiviso e promosso mobilitazioni dal basso e partecipazione, sviluppando una base forte di valori comuni e priorità da cui partire per il rilancio del territorio. «Abbiamo intenzione di partire subito con il confronto, che si muova attorno a sei direttrici per noi imprescindibili: la sostenibilità ambientale, la tutela dei beni comuni, il rilancio culturale del nostro territorio, l’attenzione alle periferie, la lotta al lavoro nero e una rinnovata attenzione alla questione di genere. Seguendo questo schema, che entrerà nel dettaglio con gli incontri che faremo con la cittadinanza, sono benvenuti coloro che vorranno condividere questo progetto. Abbiamo alle spalle anni di impegno civico e ora un bel bagaglio di esperienza amministrativa. Ci hanno abituato a credere che nulla può cambiare – conclude Postiglione – noi pensiamo, invece, che oggi sia il momento di costruire una nuova Città all’insegna della sostenibilità, dell’equità e della giustizia sociale».