Droga a Marano, carabinieri arrestano due coniugi

Homeattualità

Droga a Marano, carabinieri arrestano due coniugi

Arresti anche a Pozzuoli e Grumo Nevano

Detenzione e spaccio di stupefacenti. Questa l'accusa con la quale i Carabinieri della Compagnia di Marano hanno arrestato 2 coniugi, Spina Procolo e

Gambizzato in strada, gli amputano le gambe: in tre arrestati per tentato omicidio a Sant’Antimo
Villaricca, spaccio di droga: 3 in manette
Melito, 2 arrestati per droga e 7 denunciati per ricettazione

Detenzione e spaccio di stupefacenti. Questa l’accusa con la quale i Carabinieri della Compagnia di Marano hanno arrestato 2 coniugi, Spina Procolo e D’Angiò Rita, rispettivamente di 38 e 36 anni, entrambi originari di Pozzuoli. I militari impiegati in un servizio finalizzato alla repressione dei reati in materia di stupefacenti disposto dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Napoli, hanno notato i 2 che, a bordo di un’auto, percorrevano ad alta velocità via Castel belvedere in direzione Quarto. Incuriositi dalla velocità con cui la vettura transitava, hanno deciso di controllarli. Non appena l’uomo e la donna sono stati fermati, non sapendo fornire un motivo razionale della loro presenza nel comune di Marano, hanno iniziato ad essere visibilmente nervosi e agitati. L’atteggiamento ha insospettito ancora di più i militari che hanno deciso di perquisirli: i 2 venivano trovati in possesso di 4 panetti di hashish per un peso complessivo di 400 grammi e quasi 1700 euro in contanti. La coppia è stata arrestata e sottoposta ai domiciliari in attesa di convalida.

A Grumo Nevano, invece, i Carabinieri della stazione locale hanno arrestato per porto di arma clandestina e munizionamento di arma comune da sparo D.A., 26enne di Afragola e A.V.L., 26enne di Cardito. A bordo di un’auto a noleggio i due stavano percorrendo le strade di Casandrino quando i militari, lungo Via Casandrino, li hanno fermati e perquisiti. Nella tasca del sedile hanno così rinvenuto una pistola Glock semiautomatica calibro 9 completa di caricatore e un sacchetto contenente 37 proiettili dello stesso calibro. In auto anche la somma contante di 1.470 euro, ritenuta provento illecito. La perquisizione, estesa anche nelle loro presso le loro abitazioni, ha consentito di rinvenire una pistola scenica con nr. 97 cartucce a salve e due mazze da baseball. Sono stati trasferiti
al carcere di Poggioreale.

A Pozzuoli, infine, i carabinieri della sezione operativa locale hanno arrestato per detenzione di droga a fini di spaccio M.L, 38enne del posto.
Durante una perquisizione domiciliare i militari hanno rinvenuto 7 dosi di cocaina, occultate nelle tubature di scarico della doccia.
Sottoposto ai domiciliari è ora in attesa di giudizio