MARE BALNEABILE PER L’ARPAC, MA A GIUGLIANO GLI STABILIMENTI RESTANO CHIUSI. GUARDA IL VIDEO

Homecronaca

MARE BALNEABILE PER L’ARPAC, MA A GIUGLIANO GLI STABILIMENTI RESTANO CHIUSI. GUARDA IL VIDEO

Le acque che bagnano Varcaturo sono eccellenti. Lo dice l’Arpac, l’Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale della Campania, secondo la nuova cla

Mare balneabile a Giugliano, il responsabile scientifico di Legambiente Campania e Goletta Verde Chiavazzo: “Farò il bagno a Giugliano”. Video
Rogo nei terreni vicino all’Auchan di Giugliano, la terra continua a bruciare: intervento dei vigili del fuoco. Video
Giugliano, trivellazioni nell’ex campo rom di Masseria del Pozzo: carotaggi per scoprire i rifiuti interrati. VIDEO

Le acque che bagnano Varcaturo sono eccellenti. Lo dice l’Arpac, l’Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale della Campania, secondo la nuova classificazione della qualità delle acque di balneazione per il 2016, il tratto di litorale Giuglianese è completamente balneabile. Il mare di Giugliano è da bandiera blu, per quanto riguarda il mare, ma non per le strutture ricettive. Piccola eccezione fatta per l’ultimo tratto, quello confinante con Pozzuoli. Lì il mare è off limits. Dalla Fipe, la Federazione Italiana Pubblici Esercizi, fanno sapere che il mare giuglianese è balneabile da 4 anni, ma nei tre anni precedenti gli enti preposti non hanno proceduto all’avvio delle pratiche per sbloccare il divieto. Mare balneabile ma gli stabilimenti sul territorio giuglianese restano chiusi. Un provvedimento che risale al 2013. Cancelli chiusi anche quest’anno: niente da fare per i gestori degli stabilimenti finiti sotto chiave tre anni fa che, secondo la procura, non avrebbero alcuna licenza di occupazione del suolo demaniale in riferimento alla legge regionale 217 del 2011. Per ora non ci sarebbero soluzioni. La stagione estiva è iniziata. Nel casertano gli stabilimenti sono pieni, sul territorio giuglianese, invece, le spiagge sono deserte. Tutto rinviato alla prossima stagione, il 2017, anno in cui, tutti sperano, il litorale giuglianese possa riaprire ai bagnanti e tornare ad essere quello di una volta.