Tentata rapina in gioielleria a Bologna, arrestati due giuglianesi

Homeattualità

Tentata rapina in gioielleria a Bologna, arrestati due giuglianesi

I fatti accaduti lo scorso 12 febbraio

Avevano tentato una rapina in una gioielleria di via D’Azeglio, nel centro di Bologna lo scorso 12 febbraio. Sono stati arrestati dalla polizia. Si tr

BLITZ NEI FORTINI DELLA CAMORRA A MELITO, I CARABINIERI SCOPRONO DELLE MUNIZIONI. GUARDA IL VIDEO
Arsenale di armi scoperto in un deposito, due arresti
GIUGLIANO, LA POLIZIA SEQUESTRA DUE PISTOLE E UN GIUBBOTTO ANTIPROIETTILE AL CAMPO ROM. VIDEO

Avevano tentato una rapina in una gioielleria di via D’Azeglio, nel centro di Bologna lo scorso 12 febbraio. Sono stati arrestati dalla polizia. Si tratta di Roberto De Luca, 30 anni, e Armando De Biase, 34, entrambi di Giugliano. Pochi giorni dopo l’accaduto i due, in compagnia di un legale, si erano presentati al commissariato per confessare. Il gip di Bologna ha firmato per loro ordinanze di custodia cautelare agli arresti domiciliari.

Una rapina fallita grazie alla reazione del titolare della gioielleria ‘Retrò’: il 62enne aveva colpito con un’arma rudimentale in suo possesso uno dei due banditi costringendoli alla fuga. I due erano stati identificati grazie alle descrizioni della vittima e di un testimone oltre che alle telecamere di sorveglianza.