Coronavirus, controlli dei carabinieri: in 4 denunciati per una ‘festino’ in casa e una coppia perché portava il cane a spasso

Homeattualità

Coronavirus, controlli dei carabinieri: in 4 denunciati per una ‘festino’ in casa e una coppia perché portava il cane a spasso

In due nei guai: per contrabbando di sigarette e per footing in una città vicina

I carabinieri del Comando Provinciale di Napoli hanno intensificato i controlli nel periodo pasquale, per evitare assembramenti e violazioni alle norm

Prostituzione, blitz di vigili urbani e polizia sulla Circumvallazione. Video
Senza mascherina in villa Comunale a Giugliano, due sanzionati: multa da 300 euro a testa +++VIDEO +++
Barbiere scoperto mentre era con i clienti nel suo negozio, cinque denunciati

I carabinieri del Comando Provinciale di Napoli hanno intensificato i controlli nel periodo pasquale, per evitare assembramenti e violazioni alle norme anti-contagio.
A Marano i carabinieri della locale compagnia hanno sanzionato un uomo sorpreso a fare footing nonostante i divieti ormai noti. Il “runner” si è giustificato dicendo di doversi mettere in forma in previsione delle abbuffate pasquali. In Piazza Pace denunciato un 71enne per contrabbando di TLE. Su una bancarella improvvisata aveva posto in vendita 66 pacchetti di sigarette prive del sigillo dei monopoli di Stato.
Sanzioni anche a Villaricca dove 4 amici si erano riuniti per giocare a carte. La motivazione in questo caso è stata la noia: tutti residenti in comuni diversi si erano dati appuntamento per trascorrere qualche ora di distrazione.
Ancora a Villaricca, due persone – un uomo e una donna – sono stati sanzionati perché non sono stati in grado di giustificare per quale motivo fossero insieme per accompagnare il cane nella passeggiata quotidiana.
La donna ha risposto di aver incontrato per caso l’uomo e di essere stata “corteggiata”. La menzogna è stata facilmente smascherata: i due erano già insieme da molti anni.
Tre le persone sanzionate a Mugnano: i carabinieri della locale stazione hanno sorpreso tre persone a bordo di un auto. Si sono giustificati dicendo di dover acquistare degli elettrodomestici e di essersi persi a causa del navigatore.