Violenza sulle donne, il racconto della vittima: “Picchiata anche davanti a mio figlio. Le donne devono denunciare”. VIDEO

Homeattualità

Violenza sulle donne, il racconto della vittima: “Picchiata anche davanti a mio figlio. Le donne devono denunciare”. VIDEO

"Denunciate, altrimenti altre donne potrebbero non farlo". E' il racconto di Lucia (nome di fantasia) che ha chiamato il 113: gli agenti della polizia

Furto sventato nella notte, accordo tra Union Security e polizia: potenziati i controlli
SICUREZZA, TASK FORCE DELLA POLIZIA: CITTA’ BLINDATA E CONTROLLI AL CONFINE CON MELITO E MUGNANO. GUARDA IL VIDEO
Cavallo impazzito provoca incidenti sulla Domiziana, bloccato da tre poliziotti. Video

“Denunciate, altrimenti altre donne potrebbero non farlo”. E’ il racconto di Lucia (nome di fantasia) che ha chiamato il 113: gli agenti della polizia hanno messo fine al suo calvario. E’ quanto successo a Giugliano (NA) dove una donna è riuscita a telefonare alla polizia e a denunciare le violenze e le aggressioni a cui era sottoposta dal compagno. La vittima veniva violentata e picchiata. In alcuni casi le aggressioni avvenivano davanti al figlio della donna di appena sei anni. Quando gli agenti hanno ricevuto la telefonata si sono immediatamente portati a casa della vittima ed arrestato l’uomo che è stato rinchiuso nel carcere di Poggioreale.