Marito e moglie uccisi nel taxi, i familiari entrano nel loro appartamento per la prima volta. Video Esclusivo

Homeattualità

Marito e moglie uccisi nel taxi, i familiari entrano nel loro appartamento per la prima volta. Video Esclusivo

Nella casa di Gigi e Titti Simeone, al terzo piano della palazzina del parco che si trova in via Colonne tutto è rimasto fermo a quel maledetto 19 apr

Giugliano, alunno della materna positivo al covid: classe in quarantena. Assembramenti fuori alle scuole senza controlli
Vergogna a Giugliano, ragazzino di 14 anni violentato da coetanei: le reazioni. Video
Investito e ucciso davanti alla discoteca Living di Varcaturo, fermato un 22enne: una rissa nel locale prima della tragedia. Video

Nella casa di Gigi e Titti Simeone, al terzo piano della palazzina del parco che si trova in via Colonne tutto è rimasto fermo a quel maledetto 19 aprile di due anni fa. L’appartamento dei due coniugi è uno come tanti: ordinato, l’unico disordine è quello legato alla quotidianità. Non ci sono scatoloni che fanno pensare ad un imminente trasloco. Luigi Simeone e Immacolata Assisi quel sabato sera del 19 aprile del 2015 dovevano incontrarsi con chi, poi, li ha uccisi. Antonio Riano, per i giudici, ha premeditato tutto. Ha organizzato il duplice delitto non tralasciando nulla, curandolo nei minimi dettagli. Il tutto per acquistare l’appartamento della coppia. Una rincorsa all’orrore resa ancor più agghiacciante «dalla macabra promessa fatta all’Assisi di una sorpresa che l’avrebbe fatta piangere».