Auchan Giugliano, Fondazione Idis Città della Scienza e Calcio Napoli in campo per i ragazzi del carcere di Nisida. Video

Presentato il progetto “Liberi di fare sport” ideato e condotto da IDIS Città della Scienza di Napoli in collaborazione con l’ipermercato Auchan di Giugliano e con il sostegno della Fondazione Auchan per la Gioventù, che festeggia 20 di attività nel sociale, di cui 5 in Italia. L’evento si è tenuto proprio nella Giornata della Solidarietà. Il progetto“Liberi di fare sport”si rivolge ai 70 ragazzi dell’Istituto Penale Minorile di Nisida e intende trasmettere gli strumenti rieducativi per il reinserimento nella vita di tutti i giorni attraverso la formazione e i valori sani dello sport, lontano da qualsiasi forma di devianza e dipendenza. A partire da gennaio, infatti, verranno organizzati una serie di appuntamenti formativi incentrati sul tema della salute, della prevenzione delle malattie e della lotta alle devianze e le dipendenze attraverso l’attività fisica e la passione per lo sport. “Siamo fieri di poter nuovamente collaborare con la Città della Scienza, un punto di riferimento per il nostro territorio”, ha dichiarato Carlo Sansone, Direttore Ipermercato Auchan Giugliano, consegnando all’Associazione l’assegno simbolico di 6500 euro. “Il futuro della nostra società dipende dalla necessità di dare anche a questi giovani l’opportunità di riscattarsi e integrarsi come cittadini, spiega il Luigi Amodio, Direttore Generale della Fondazione Idis Città della Scienza. estimonial dell’iniziativa il responsabile dello staff Medico del calcio Napoli Alfonso De Nicola. Il direttore dell’istituto penale per i minorenni di Nisida Gianluca Guida ha sottolineato l’importanza di questi progetti a favore dei giovani detenuti e di come possono essere recuperati.