Sparatoria a Licola davanti a donne e bambini, ferito un 39enne di Giugliano: ricoverato in ospedale. Video

Tre colpi di pistola e un ferito. È quanto successo a Licola, nella zona che ricade nel territorio di Pozzuoli, poco prima di mezzogiorno. Ad essere ferito al ginocchio il 39enne di Giugliano Vincenzo Cante. L’uomo ha raccontato ai carabinieri di essersi fermato dopo che alcune persone, nei pressi di un bar e di un circolo ricreativo, stavano litigando. Poi – secondo il racconto del 39enne fornito agli inquirenti – uno di loro avrebbe estratto una pistola e fatto fuoco. Un proiettile lo avrebbe centrato al ginocchio. Una versione al vaglio degli inquirenti che hanno sottoposto l’uomo alla prova dello stube, per verificare eventuali tracce di polvere da sparo. Fatto sta che la sparatoria è successa in pieno giorno e davanti a donne e bambini che risiedono in via Licola Mare, oltre che davanti a decine di persone che si stavano recando negli stabilimenti balneari della zona. Gli inquirenti dei carabinieri, al momento, non escludono nessuna ipotesi ed hanno interrogato diverse persone che erano sia nel bar che nel circolo ricreativo. Nelle prossime ore, tuttavia, potrebbero esserci dei risvolti sulla faccenda che solo per caso non ha registrato altre vittime.